Presidenza italiana G20. Cornado: “Salute globale in cima alla nostra agenda”

186

GINEVRA, 20 NOVEMBRE – La salute globale sara’ in cima all’agenda della presidenza italiana del G20: lo ha detto il Rappresentante Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali, Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, intervenendo oggi al Virtual G20 High Level Event organizzato a Ginevra dalla Presidenza saudita uscente del Gruppo.

Nel corso dell’evento, al quale hanno preso parte il Direttore Generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, il CEO di GAVI Seth Berkley e il Direttore Generale dell’ILO Guy Ryder, sono stati ripercorsi i momenti ed i risultati salienti della Presidenza uscente, alla vigilia del Leaders’ Summit che si aprirà domani a Riad.

L’Ambasciatore Cornado, riferendosi al prossimo passaggio di consegne con la Presidenza italiana, ha sottolineato come il G20 sarà l’anno prossimo un forum chiave per facilitare soluzioni multilaterali efficaci e sostenere una risposta globale alla pandemia di COVID-19.

La Presidenza italiana del G20 si svilupperà intorno a 3 “P”: “Persone, Pianeta e Prosperità”. In questo contesto, ha indicato l’Ambasciatore, “la salute globale sarà in cima alla nostra agenda”.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha recentemente annunciato la convocazione di un Global Health Summit nel 2021 in Italia, in collaborazione con la Presidente della Commissione Europea, ha ricordato Cornado. “Il Summit sarà uno dei momenti più importanti del prossimo anno ed un evento catalizzatore per l’intera comunità internazionale”.

OMS, GAVI, ILO, tutte le organizzazioni internazionali con sede a Ginevra ed i partner di ACT Accelerator -la grande piattaforma globale di collaborazione per la ricerca, lo sviluppo e l’equa distribuzione di mezzi di prevenzione e cura del COVID-19- saranno partner naturali della Presidenza italiana del G20.

Insieme, ha concluso l’Ambasciatore, lavoreremo “per una ripresa piu’ rapida e per costruire un futuro più sicuro, più sano, sostenibile e verde”. (@OnuItalia)