Colloquio Di Maio-Qu: FAO e Italia pongono sicurezza alimentare tra temi G20, Cop 26, Vertice Onu 2021

171
sicurezza alimentare

ROMA, 12 NOVEMBRE – Un colloquio tra il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, eil Direttore Generale della FAO, Qu Dongyu , ha permesso, secondo una nota della Farnesina, di confermare l’ottimo stato delle relazioni tra Italia e FAO, che da sempre agiscono in sinergia nei principali fori multilaterali per promuovere il tema della sicurezza alimentare, in modo particolare nel prossimo anno in cui l’Italia sarà protagonista degli appuntamenti del G20 a presidenza italiana e, con il Regno Unito, della Cop26.

Luigi di Maio

Un chiaro esempio di tali sforzi è il lancio, il 5 novembre scorso, della Food Coalition, iniziativa proposta dall’Italia e guidata dalla FAO che si propone, tra gli altri, l’obiettivo di mitigare gli effetti negativi della pandemia sulla sicurezza alimentare nel mondo.

Di Maio e Qu hanno poi parlato della preparazione del Vertice ONU per i Sistemi Alimentari nel 2021, che promuoverà soluzioni sostenibili per le filiere agro-industriali verso l’obiettivo Fame Zero e in linea con tutta l’Agenda 2030. Entrambi hanno convenuto che il ruolo delle agenzie con sede a Roma debba essere centrale nell’organizzazione del Summit e che questo sia un altro ambito in cui rafforzare la cooperazione tra Italia e FAO.