Innovazione per lo Sviluppo: fondazioni rilanciano il programma per biennio 2020-2021

11081
Africa

ROMA, 13 MARZO – Il programma Innovazione per lo Sviluppo sperimentato con successo negli ultimi anni da Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo torna con una pianificazione biennale 2020-2021 per offrire nuove opportunità di collaborazione, networking e crescita professionale a chi opera nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo. Ne dà notizia Infocooperazione secondo cui il programma si svilupperà su tre fronti principali: lo sviluppo della piattaforma di open innovation Coopen.it che ospiterà call tematiche e call trasversali, il calendario di formazione e l’organizzazione di una serie di eventi dedicati.sviluppo sostenibile

Una piattaforma partecipativa per favorire processi di innovazione aperta, orientati in una prima fase su tre Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030: fame zero (SDG 2), salute e benessere (SDG 3), consumo e produzione responsabile (SDG 12) è la più importante novità del programma. Il focus si concentrerà sull’Africa con l’intento di promuovere l’attivazione di partnership strategiche con soggetti di diversa provenienza: dal mondo della cooperazione internazionale allo sviluppo, ma anche dell’innovazione, con il coinvolgimento di startup, organismi di ricerca, enti filantropici e think tank.

I territori di riferimento saranno Africa orientale (Uganda, Kenya, Ruanda, Etiopia) e Africa occidentale (Senegal, Mali, Burkina Faso, Niger) mentre gli ambiti tematici prioritari definiti sono:
•Alimentazione e agricoltura sostenibile
•Salute e benessere
•Economia circolare

Ripartirà a breve anche il programma di Formazione con un’offerta orientata all’acquisizione di competenze specifiche in ambito di trasformazione digitale, open innovation, co-progettazione e leadership. Infine un calendario di Eventi che si succederanno nel corso del 2020 fino alla terza edizione degli Open Days dell’Innovazione che si terrà nel 2021 e che riuniranno ancora una volta innovatori, speaker internazionali e buone pratiche.