Tra panzanella e fattoush: ricette palestinesi e toscane allo specchio

634

RAMALLAH,  19 NOVEMBRE – Tra panzanella e fattoush. L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) partecipa anche quest’anno alla Settimana della Cucina Italiana in Palestina, ed in linea con quanto realizzato lo scorso anno presenta un libro di ricette toscane e palestinesi “allo specchio”, corredate da un racconto del workshop realizzato nel 2018.

A novembre dello scorso anno, 16 studenti ebbero l’opportunità di confrontarsi con l’arte della cucina toscana e il talento della Chef aretina Sara Barbara Guadagnoli. Oggi molti di loro sono diplomati e inseriti nel mercato del lavoro, ma sono felici di scoprire che quanto appreso lo scorso anno è diventato oggetto di un libro di ricette, in cui i principali piatti palestinesi vengono accostati a quelli tipici della cucina toscana grazie ai commenti dello Chef italo-palestinese Shady Hasbun.

Fattoush bread salad. Middle eastern/arabic traditional dish, concrete rustic background. Fattoush bread salad, olives, pita. Healthy food Fattoush. Middle eastern/Lebanese lunch. Top view. Vegetarian

A presentare il libro sono intervenuti il Console Generale d’Italia a Gerusalemme Fabio Sokolowicz, il Direttore AICS Gerusalemme Cristina Natoli e la Field Office Deputy Director UNRWA Meg Audette, che hanno poi ascoltato alcune testimonianze degli studenti della scuola e degustato due insalate di pane messi dal libro a confronto: la panzanella toscana e il fattoush palestinese.

Appuntamento il primo Dicembre a Firenze, quando durante la manifestazione Food and Wine gli chef Sara Guadagnoli e Shady Hasbun distribuiranno copie del libro e racconteranno il lavoro che la cooperazione italiana sta svolgendo in Palestina per le opportunità lavorative dei rifugiati. (@OnuItalia)