Uganda e Ruanda: CC italiani fanno lezione di ordine pubblici e attività forense

995

KAMPALA, 20 MAGGIO – Nell’ambito della collaborazione tra l’Ambasciata d’Italia a Kampala, in Uganda, le Polizie dei due Paesi e il Comando Generale dell’Arma prosegue l’attività di addestramento dei Carabinieri di unità della Polizia di Ruanda e Uganda.

Il tema degli attuali corsi di formazione è la gestione dell’ordine pubblico secondo gli standard internazionali e l’attività forense. Per tre settimane due team composti ciascuno da tre istruttori di Ordine Pubblico ed uno di tecniche di intervento operativo formeranno unità della polizia ruandese e unità della polizia ugandese sulla gestione delle operazioni di ordine pubblico.
Saranno affrontati i criteri e le norme di condotta, l’utilizzo dei mezzi e degli equipaggiamenti, il tutto in base agli standard internazionali e dell’ordinamento democratico, con particolare riferimento ai limiti all’uso della forza ed al rispetto dei diritti umani.
In Uganda, inoltre, istruttori dell’Arma stanno tenendo un corso di polizia forense e tecniche di repertamento nell’ambito dell’assistenza fornita dai Carabinieri alla Polizia ugandese per la realizzazione di un Centro regionale di Polizia Forense.