‘Ultimo’ entra nella ‘famiglia’ degli ambasciatori dell’Unicef. Primo impegno il Mali

1423

ROMA, 8 NOVEMBRE – Il giovane cantautore romano Niccolò Moriconi, in arte “Ultimo”, è il nuovo Goodwill ambassador dell’UNICEF. Il presidente di Unicef Italia Francesco Samengo ha voluto insignire il cantante durante un incontro con i bambini della scuola elementare dell’Istituto Comprensivo Gandhi nel popolare quartiere romano di San Basilio, da dove proviene Ultimo.

”Sono orgoglioso di dare il più caloroso benvenuto a Ultimo nella famiglia dell’UNICEF Italia. Attraverso i suoi testi e la sua musica riesce a parlare ai cuori di milioni di persone – soprattutto dei giovani – con grande sensibilità – ha sottolineato Samengo – Per la sua nomina abbiamo scelto questa motivazione: il Comitato Italiano per l’UNICEF nomina Ultimo Ambasciatore di Buona Volontà per la sua grande generosità e per il suo appassionato impegno in difesa degli ‘ultimi’, i bambini e le bambine più svantaggiati di tutto il mondo”.

Molto felice ed emozionato di essere tornato nella scuola del suo quartiere, Ultimo ha invitato gli alunni presenti a ”rimanere sempre bambini, continuare a sorprendersi e credere nei sogni”. Durante l’incontro il ragazzo ha ricevuto una speciale ‘Pigotta’ – la popolare bambola di pezza simbolo dell’UNICEF – ispirata al suo personaggio e realizzata (con tanto di occhiali e tatuaggi) da alcuni volontari dell’organizzazione. La ‘Pigotta-Ultimo’ verrà successivamente messa all’asta per finanziare i progetti per l’infanzia nel mondo.

Il primo impegno di Ultimo con l’UNICEF sarà una missione in Mali, paese africano in cui oltre 2 milioni di bambini e ragazzi hanno bisogno di assistenza umanitaria. Il cantante ha scelto di sostenere in Mali i progetti UNICEF di lotta alla malnutrizione infantile, vaccinazioni, impianti idrici e servizi igienico-sanitari, devolvendo parte dell’incasso ricavato dall’acquisto dei biglietti del suo Tour negli stadi in programma nell’estate 2020.