UN Youth Delegate: Italia partecipa anche quest’anno, bando scade il 14 giugno

601

ROMA, 13 MAGGIO – Anche quest’anno l’Italia partecipa allo UN Youth Delegate Programme che consentirà a due giovani di prendere parte alla 74ma Assemblea Generale ONU. Il programma delle Nazioni Unite prevede, infatti, l’inclusione di studenti universitari presso le missioni diplomatiche nazionali all’ONU ed è attivo in 37 paesi.

In Italia, il Programma UNYD è promosso e organizzato dalla SIOI UNA-Italy, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il mandato dei ” Giovani Delegati” è di rappresentare le istanze e le idee della gioventù italiana in ambito internazionale, promuovendo la partecipazione dei giovani nei processi decisionali e ricoprendo il ruolo di ambasciatori delle questioni giovanili durante i lavori della Terza Commissione della 74ma Assemblea Generale ONU.

A tal fine saranno selezionati una ragazza e un ragazzo che ricopriranno il ruolo di UN Youth Delegate dell’Italia alle Nazioni Unite. L’incarico avrà durata annuale da settembre 2019 a settembre 2020. Il candidato/a dovrà compilare in lingua inglese il formulario per la candidatura disponibile online al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScSzKlmmMs8SyQliEvgg9sfqeHwHyTmXfuhS_xUUz3RrCPp_A/viewform allegando i documenti richiesti (CV in lingua inglese, certificati di lingua, altri certificati attinenti al bando) entro e non oltre il 14 giugno 2019.

La partecipazione italiana al programma Youth Delegate e’ arrivata cosi’ alla terza edizione. I due delegati 2018/2019, Pietro Fochi e Fiorella Spizzuoco, hanno cominciato in questi giorni un giro delle università italiane partendo dal Polo Universitario di Gorizia. (@OnuItalia)