UNGA75: Di Maio a minsteriale Libano, Italia rinnova sostegno per bisogni umanitari

127

ROMA/NEW YORK, 23 SETTEMBRE – L’Italia continuerà a fornire tutta l’assistenza necessaria al popolo libanese per rispondere ai bisogni umanitari delle persone più vulnerabili nella fase emergenziale e post-emergenziale. Lo ha detto il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, partecipando oggi in videoconferenza a una riunione dell’International Support Group (ISG) per il Libano organizzata a margine dell’Assemblea Generale ONU (UNGA). La riunione è stata co-presieduta dal Segretario Generale ONU Antonio Guterres, e dal Ministro per gli Affari Esteri francese, Jean-Yves Le Drian.

La discussione tra Ministri, cui ha partecipato anche il Primo Ministro dimissionario libanese Hassan Diab, si è focalizzata sulla situazione politica, economica e umanitaria del Libano all’indomani dell’esplosione del porto di Beirut del 4 agosto e si è conclusa con l’adozione di una dichiarazione congiunta.

Da parte sua, il Ministro Di Maio ha ribadito il tradizionale sostegno alle istituzioni e al popolo libanese, sottolineando ancora una volta l’urgenza della formazione di un nuovo governo capace di adottare le riforme strutturali necessarie al rilancio del Paese. (@OnuItalia)