Universita’ Bologna si candida a ECOSOC

312
UNiBo
Palazzo Poggi © Università di Bologna

BOLOGNA, 27 MAGGIO – L’Universita’ di Bologna si candida all’ECOSOC: ha preso il via il percorso di accreditamento dell’Ateneo con status consultivo speciale per una prestigiosa ed efficiente modalità di coinvolgimento della società civile nel sistema ONU.

La candidatura, approvata ieri dal Consiglio di Amministrazione Unibo, mira ad avere l’opportunità di esprimere i propri punti di vista e di influenzare l’attività del Consiglio in un’ottica di sviluppo sostenibile. Dovrà essere presentata telematicamente entro l’1 giugno 2020 rispondendo a 21 quesiti aperti sulla natura dell’organizzazione, struttura, funzionamento e risorse e documenti.

L’ECOSOC è il meccanismo centrale di coordinamento delle attività del sistema ONU e delle sue agenzie specializzate, supervisionando gli organi sussidiari in ambito economico, sociale, ambientale e in tutti i campi collegati. È l’organo principale di coordinamento e revisione delle policy, di dialogo politico e raccomandazione per gli obiettivi internazionali decisi nei principali consessi ONU, inclusi gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. (@OnuItalia)