Venezuela: Paesi europei Cds chiedono nuove elezioni; appello alla moderazione

793

NEW YORK, 26 DICEMBRE – Gli otto Paesi europei membri attuali e recenti del consiglio di sicurezza dell’Onu (Francia, Germania, Gran Bretagna, Belgio e Polonia, piu’ Olanda Svezia e Italia ) sono tornati a chiedere l’organizzazione di elezioni presidenziali in Venezuela per risolvere la crisi nel Paese. Le ultime elezioni “mancano di legittimità democratica” hanno affermato in una dichiarazione prima di una riunione d’emergenza chiesta dagli Usa, chiedendo il “ritorno alla democrazia attraverso elezioni presidenziali libere, trasparenti e credibili”.

“Siamo allarmati dalle notizie di sommosse e atti dei violenza, incluse le morti di civili. Condanniamo queste azioni”, hanno dichiarato i membri del gruppo “EU 8”, tra cui la Rappresentante Permanente Italiana Mariangela Zappia, facendo appello alle forze di sicurezza per la massima moderazione: “Evitare l’uso della forza e permettere l’ingresso dell’assistenza umanitaria” sono cruciali in questi giorni. Gli otto europei hanno anche condannato l’uso di gruppi armati irregolari per intimidire civili e membri dell’Assemblea Nazionale che sia stanno mobilitando per distribuire gli aiuti”. (@OnuItalia)