Youth for Climate: al via gli eventi virtuali per giovani di tutto il mondo in vista di Milano 2021

432

ROMA, 24 GIUGNO – Il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con l’Ufficio dell’Inviata Speciale delle Nazioni Unite per i Giovani e il programma Connect4Climate della Banca Mondiale, lancia un ambizioso programma di incontri virtuali e interattivi rivolti ai giovani di tutto il mondo in vista dell’evento speciale “Youth4Climate: Driving Ambition” e della Pre-Cop26, che si svolgeranno entrambi a Milano nell’autunno 2021 e che, per la prima volta, consentiranno ai giovani di dare un contributo alle negoziazioni tra i quasi 200 paesi membri della Convenzione ONU sui cambiamenti climatici.

In considerazione del periodo eccezionale imposto dall’emergenza Covid-19, il programma di incontri virtuali acquista maggiore importanza al fine di richiamare l’attenzione sulla Cop26 della Convezione ONU (che si terrà a Glasgow nel novembre 2021) e facilitare la discussione tra persone che vivono in differenti contesti geografici.

Il programma di webinar, dal titolo “Youth4Climate Live Series: Driving Momentum Towards Pre-COP and COP26”, prevede un incontro al mese, da giugno a febbraio, e affronterà i temi della ripresa verde e sostenibile, dell’adattamento, resilienza, azione locale, innovazione e impresa. Ogni incontro sarà ospitato su una piattaforma interattiva, attraverso cui i giovani partecipanti potranno condividere informazioni, porre domande e presentare proposte.

Ogni evento sarà moderato da due giovani: la precedente coordinatrice del Youth Global Landscapes Forum, Salina Abraham, e il poeta e scrittore, Ahmed Badr. In particolare, ogni incontro sarà caratterizzato da una discussione virtuale in cui tre giovani presenteranno, a due esponenti delle istituzioni internazionali, alcuni temi specifici proposte o idee per ispirare e mobilitare altri giovani su determinati temi. Verrà anche posta la questione di come trarre indicazioni dalle esperienze passate. La novità di questi incontri è che tutti coloro che saranno connessi saranno stimolati a prendere parte alla discussione, sia attraverso i social network, sia tramite altri sistemi che verranno di volta in volta utilizzati.

Per tutti i webinar sarà disponibile la traduzione in italiano. Il primo appuntamento sara’ il 26 giugno alle ore 16.00 con un incontro di lancio dal titolo: “Youth Expectations”. Per partecipare: https://bit.ly/youth4climate-live-series.(@OnuItalia)